Un piccolo viaggio alla riscoperta delle tradizioni del territorio gissano. - Il respiro leggero del Borgo
 
    Stai leggendo il giornale digitale di Spataro su
    Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

    Spataro Cultura 21/12/2018 21/12

    Un piccolo viaggio alla riscoperta delle tradizioni del territorio gissano.

    Il respiro leggero del Borgo

     

     

    Il Respiro leggero del Borgo

     

    Un piccolo viaggio alla riscoperta delle tradizioni del territorio gissano.

     

    Gli alunni della Scuola Secondaria di 1° e di 2° grado, giovedì 20 dicembre, dalle ore 16.30 alle ore 18.30, hanno partecipato, con profondo coinvolgimento, al piccolo viaggio attraverso le vie del borgo.

    Il borgo, nella sua piccola realtà, nella sua semplicità, rappresenta una fonte di ricchezza in quanto suscita ricordi indelebili. Emozioni scaturite dai versi della poesia, dalle note della musica e del canto, dai movimenti della danza, dalle sfumature dei colori, dai sapori e dai profumi della gastronomia, dalla cultura delle tradizioni.

    Il primo momento di condivisione,alla presenza della Dirigente scolastica, dott.ssa Aida Marrone,  si è svolto davanti al Palazzo Comunale dove  Davide D’Ugo, un esperto di storia delle tradizioni,  ha  presentato lo storytelling  sulla storia del paese, portandoci indietro nel passato, in collaborazione con Antonio Ottaviano che  si è soffermato sull’origine del nome del paese, “un paese di gesso”. A seguire un’interessante mostra fotografica su una parte antica del paese che non esiste più, curata da Arturo Di Martino.

    A conclusione di una passeggiata tra i vicoli caratteristici del borgo, i ragazzi hanno interpretato canti, balli folk, poesie e riflessioni, inerenti il tema del borgo e tratti da scrittori della Letteratura italiana come Ludovico Ariosto, Umberto Saba, Cesare Pavese e D’Annunzio, per conoscerci un po' di più, attraverso le parole di questi grandi autori e  la semplicità dei luoghi. Tali esibizioni sono state particolarmente coinvolgenti.

    La recitazione  dei  versi dialettali, composti  dalla signora Anna,  ha suscitato grande interesse e ammirazione  da parte di tutti i partecipanti.

    Presente anche la cooperativa “Matrix” che  ci ha intrattenuto con delle canzoni accompagnate con la chitarra. Uno studente  dell’Istituto ha  interpretato la canzone di Francesco Renga, “A un isolato da te”, una storia d’amore  in cui affiorano i ricordi e i sentimenti .  

    Un pensiero è stato rivolto ai tanti emigrati lontani che con gli occhi della memoria cercano luoghi che non ci sono più e alla nostra terra d’Abruzzo: per chi lo ama, questo paesaggio rimane, come scrisse d’Annunzio “una lontananza ampia e  turchiniccia e misteriosa  che dilegua alla vista del languore del giorno” .

    Questo “respiro leggero del borgo”, in un’epoca dove tutto è virtuale e si consuma entro pochi istanti , ha toccato le profondità degli animi .

    La Redazione ITE Gissi

    di Caporedattore Spataro


    Parole chiave:

    #borgo

    Condividi questo articolo





    edit

    Scrivi su Scuolalocale clear remove

    Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo

    edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    doneChiudi
    Racconta la tua esperienza Scuola-Lavoro!
    Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto di alternanza e racconta l'esperienza; la redazione di Scuolalocale del tuo Istituto riceverà queste informazioni e le pubblicherà su Scuolalocale.
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
    Seleziona il progetto che vuoi raccontare, non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    Invia la tua Idea clear remove

    Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
    account_circle
    pin_drop
    Seleziona il tuo Istituto

    Seleziona l'ambito della tua idea

    mode_edit

    thumb_up

    La tua idea è stato inviata a Scuolalocale!

    Grazie!

    doneChiudi
    Chiudi
    Chiudi