Intervista a Valeria Masciantonio - Sul suo romanzo Donne di Gesso
 
    Stai leggendo il giornale digitale di Spataro su
    Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

    Spataro Cultura 20/11 20/11

    Intervista a Valeria Masciantonio

    Sul suo romanzo Donne di Gesso

    1)      Le vicende raccontate nel romanzo sono tutte vere o solo in parte?

    Le vicende narrate sono in parte vere e in parte romanzate e derivano dai racconti di familiari e amici. Il romanzo è ambientato nel corso del Novecento e abbraccia tre generazioni di donne che si evolvono e che svolgevano il duro lavoro nei campi in un’aria di mistero e di superstizioni.

    2)      Cosa l’ha spinta a scrivere questo romanzo?

    Ho voluto scrivere questo romanzo per mettere a confronto le generazioni passate e per parlare del mio paese Gissi e per tramandare le storie che mi hanno raccontato da piccola intorno al camino.

    3)      Perché il romanzo presenta tale copertina?

    La copertina è stata scelta dall’editore dopo aver letto il romanzo per esprimere il messaggio che gli aveva lasciato. L’immagine rappresenta il paese di una volta con una processione di persone che sembrano fantasmi e delle crepe che fanno riferimento alla fragilità del gesso.

    4)      Da cosa deriva la sua passione per la scrittura?

    La passione della scrittura l’ho avuta fin da piccola in modo spontaneo, ho sempre scritto poesie e testi e ho sempre letto molto.

    5)      Molti nomi dei paesi circostanti sono stati modificati, per quale motivo?

    Alcuni nomi sono stati cambiati per essere imprecisa e per dare al romanzo un’aria fiabesca.

    6)      La famiglia l’ha sempre sostenuta in questa sua passione?

    Sono molto fortunata perché sono stata sempre sostenuta dalla mia famiglia che ha capito e condiviso questo mio talento letterario.

    7)      Quanto tempo ha impiegato per scrivere questo romanzo?

    Ho impiegato molto tempo per scrivere questo romanzo sia per l’arrivo delle mie bambine che per motivi tecnici, ma alla fine mi sono messa d’impegno e soprattutto grazie all’editore sono riuscita a produrre questo bellissimo romanzo.

    8)      Perché ha scelto questo titolo?

    Il titolo in un’opera è molto importante e di solito viene scelto alla fine, invece io l’ho scelto dall’inizio e con Donne di Gesso faccio riferimento alla storia di donne che vivono a Gesso (Gissi) e che come il materiale sono forti ma anche fragili.

    9)      Le piacerebbe vivere nel periodo descritto nel romanzo?

    Sì mi piacerebbe vivere in quell’epoca perché, nonostante la vita fosse più dura, c’era lo spirito della famiglia e si lavorava all’unisono, i rapporti erano più autentici.

    10)  Sta scrivendo un altro romanzo?

    Ho in mente di scrivere un romanzo che parli del rapporto tra un padre e un figlio.

     

    -          Dott.ssa la ringraziamo e le diciamo che è stato un piacere per noi incontrarla e rivolgerle queste domande. Stiamo leggendo il suo romanzo e la lettura ci sta appassionando.

    -          Bene ragazzi, il  piacere è tutto mio e mi raccomando, a lettura ultimata, fatemi sapere le vostre impressioni.

    -          D’accordo, a presto.

     

    Canzano Denise e Tanasa Maria Sara, Classe IIIA S.S. I Grado Gissi

    di Redazione Spataro


    Parole chiave:

    interviste

    Condividi questo articolo





    edit

    Scrivi su Scuolalocale clear remove

    Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo

    edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    doneChiudi
    Racconta la tua esperienza Scuola-Lavoro!
    Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto di alternanza e racconta l'esperienza; la redazione di Scuolalocale del tuo Istituto riceverà queste informazioni e le pubblicherà su Scuolalocale.
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
    Seleziona il progetto che vuoi raccontare, non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    Invia la tua Idea clear remove

    Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
    account_circle
    pin_drop
    Seleziona il tuo Istituto

    Seleziona l'ambito della tua idea

    mode_edit

    thumb_up

    La tua idea è stato inviata a Scuolalocale!

    Grazie!

    doneChiudi
    Chiudi
    Chiudi