I Libri ci aiutano a volare - La lettura ci unisce ... nonostante le distanze
 
    Stai leggendo il giornale digitale di Spataro su
    Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

    Spataro Iniziative 26/04 26/04

    I Libri ci aiutano a volare

    La lettura ci unisce ... nonostante le distanze

    Il  23 Aprile 2020 abbiamo vissuto  la Giornata Mondiale del Libro. Purtroppo, a causa dell'emergenza da COVID-19, non è stato possibile celebrare tutti uniti questo giorno, ma fortunatamente, la lettura ci unisce nonostante tutto e la possiamo condividere con la famiglia e leggendo e ascoltando Favole al telefono  di Gianni Rodari, storie bellissime per ogni età. Anche se distanti, alle ore 10:30, ci siamo ritrovati nel nostro luogo di lettura con il libro scelto. Poi, con il libro rivolto verso l'alto, ci siamo uniti virtualmente, pronunciando lo slogan "I libri sono come la mente, funzionano solo se li apri". Soprattutto in questo periodo così difficile, la lettura ci può essere molto d'aiuto, perché ci fa dimenticare tutto quello che stiamo vivendo e con le ali della fantasia ci trasporta in nuovi mondi. Forse al mare, forse in montagna, sulle colline, qualunque esso sia, sarà di sicuro un posto meraviglioso che grazie ad un pizzico d'immaginazione ci fa sognare. La lettura deve essere un piacere, deve coinvolgere,  divertire, altrimenti stiamo solo sprecando attimi del nostro prezioso tempo. Questa è una giornata che ci permette di essere ancora più vicini grazie alla lettura e ogni giornata del genere merita di essere messa in primo piano per permetterci di aggrapparci a ciò che abbiamo per andare avanti. La lettura ci sta facendo molta compagnia in questo periodo di quarantena, ci fa conoscere nuove parole arricchendo il nostro vocabolario, ci fa conoscere nuovi argomenti stimolando il nostro cervello, ed è un ottimo antistress. La lettura ci dà sollievo e fa evolvere i nostri pensieri ed è molto utile perché sviluppa la nostra creatività ed immaginazione e migliora la nostra concentrazione e la nostra memoria. La lettura ci rende anche più intelligenti e perspicaci, infatti possiamo trovare tantissimi generi di libri in cui noi possiamo ritrovare noi stessi, in base a quello che ha più significato per noi. I libri ci fanno esplorare mondi nuovi, ci fanno sentire in pace con noi stessi e la lettura ci fa pensare e ci fa maturare sia mentalmente che culturalmente. La lettura che ci fa scoprire nuovi orizzonti, ci salva nei momenti di sconforto e ci rende liberi, riscoprendo l’importanza di sfogliare un libro con le proprie mani o di leggere un libro digitale dal computer. La lettura ci fa immaginare un mondo dove ci possiamo abbracciare. In questo periodo di lock-down la lettura è il nostro migliore amico. La magia della lettura sta nel vivere altre vite, nell’espanderci la mente, nel conoscere miliardi di cose nuove in poche ore. La lettura oltre tutto è fondamentale per l’uomo, gli ha permesso di evolversi, di crescere culturalmente e di scoprire nuovi mondi. Leggere è uno step fondamentale nella vita di ognuno di noi.  Silvia scrive “Una città senza una libreria o una biblioteca per leggere un libro è un luogo senza cuore” questa frase mi è piaciuta moltissimo perché è come perdere un nostro amico caro che c’è stato sempre e ora che non c’è, è senza cuore questa città! Francesco sostiene che la lettura faccia bene a tutti e ad ogni età e invita a leggere di più e a chattare di meno. Quest'anno ricorre il centenario della nascita di Gianni Rodari, un autore strepitoso che con la sua semplicità ed armonia insegna a sognare a chi non lo sa fare e a sperare a chi ha perso la speranza. Grazie alle sue poesie e filastrocche e alle sue favole è possibile toccare il fondo degli oceani e atterrare su pianeti lontani. La particolarità del suo modo di scrivere risiede nella capacità di proiettarci in un mondo fantastico, totalmente diverso da quello che potrebbe mai essere raggiunto dalla nostra immaginazione. Proprio quest'imprevedibilità di Rodari ci ha fatto appassionare al suo mondo ed apprezzare le sue opere, soprattutto attraverso l’ascolto delle sue Favole al telefono proposto dalla prof. di italiano. Invitiamo tutti a leggere per avere un mondo migliore, governato dalla saggezza perché come sostiene Daniel Pennac “Il tempo per leggere, come il tempo per amare, dilata il tempo per vivere”.

    I nostri compagni con queste poesie hanno sintetizzato il significato dell’iniziativa.

    Il libro … di Di Rocco Arianna

     

    Se apri un libro con passione

    vedrai anche le piccole cose con attenzione.

     

    Se ogni giorno leggerai

    molti amici accanto avrai.

     

    Quando lo chiudi per un secondo

    sembra che hai imparato un mondo.

     

    Ci sono molti libri d’avventura

    che ti fanno apprezzare sempre di più la  cultura.

     

    Puoi fidarti della lettura

    perchè ti protegge come un’armatura.

     

    Tante parole incontrerai

    che in futuro ricorderai.

     

    Il piacere della lettura di Lizzi Gabriele

     

    Se un libro potesse parlare

    Avrebbe tante cose da raccontare:

    storie, leggende, amori

    per aprire i nostri cuori!

     

    Il libro non è un rompicapo

    Ma una magia

    Se usiamo tempo e fantasia!

     

    Classe IIIA e IIIB S.S.I Grado Gissi

    di Redazione Spataro


    Parole chiave:

    iniziative

    Condividi questo articolo





    edit

    Scrivi su Scuolalocale clear remove

    Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo

    edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    doneChiudi
    Racconta la tua esperienza Scuola-Lavoro!
    Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto di alternanza e racconta l'esperienza; la redazione di Scuolalocale del tuo Istituto riceverà queste informazioni e le pubblicherà su Scuolalocale.
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
    Seleziona il progetto che vuoi raccontare, non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    Invia la tua Idea clear remove

    Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
    account_circle
    pin_drop
    Seleziona il tuo Istituto

    Seleziona l'ambito della tua idea

    mode_edit

    thumb_up

    La tua idea è stato inviata a Scuolalocale!

    Grazie!

    doneChiudi
    Chiudi
    Chiudi